top of page
  • Immagine del redattoreAr19

Cultura della Sostenibilità e Comportamenti Pro-Ambientali: Strumenti per l'Industria e i servizi



Cultura della sostenibilità e comportamenti pro-ambientali come strumento di innovazione nell’industria e nei servizi.


Quali sono le variabili organizzative e le differenze individuali in grado di favorire comportamenti pro-ambientali e pro-sostenibilità nei ruoli critici dei contesti industriali? Quali le Regole d’oro per orientare i comportamenti pro ambientali nel contesto lavorativo? La costante attenzione e risposta tempestiva ai segnali deboli ambientali, insieme alla sensibilizzazione del personale, contribuiscono a rafforzare la cultura della gestione preventiva delle tematiche ambientali. Leadership ambientale trasformativa, impegno morale del Leader e coinvolgimento del management, distanza dal potere e ruolo della supervisione sono gli aspetti essenziali di cui tenere conto. La Cultura organizzative dell’ambiente e della sostenibilità è la nuova frontiera olistica per la gestione del rischio, la protezione della salute, l’accelerazione delle sfide verso la sostenibilità e la prevenzione nella sicurezza.


In un'era di crescente consapevolezza ambientale, le aziende che adottano una cultura della sostenibilità e incoraggiano comportamenti pro-ambientali sono quelle che si distinguono e prosperano. In AR19, sosteniamo che l'adozione di comportamenti pro-ambientali e pro-sostenibilità nei ruoli critici dei contesti industriali può portare a significativi vantaggi competitivi.


Ma quali sono le variabili organizzative e le differenze individuali che possono favorire tali comportamenti? E quali sono le regole d'oro per orientare i comportamenti pro-ambientali nel contesto lavorativo?

La risposta a queste domande inizia con la comprensione dell'importanza di una costante attenzione e risposta tempestiva ai "segnali deboli" ambientali. Questi segnali possono includere cambiamenti sottili nell'ambiente di lavoro o nel comportamento dei dipendenti che, se rilevati e gestiti in modo proattivo, possono portare a miglioramenti significativi nella gestione ambientale e nella sostenibilità.


Per ottenere questi risultati, è fondamentale sensibilizzare il personale e coinvolgerlo attivamente nel processo. Una leadership ambientale trasformativa, l'impegno morale del leader e il coinvolgimento del management possono essere fattori chiave per promuovere comportamenti pro-ambientali e pro-sostenibilità.


Un altro aspetto cruciale è la cosiddetta "distanza dal potere". In un contesto lavorativo, i lavoratori che percepiscono una distanza minore tra loro e i loro superiori sono più propensi a adottare comportamenti pro-ambientali. Inoltre, un ruolo di supervisione efficace può contribuire a rafforzare e guidare questi comportamenti.


La cultura organizzativa dell'ambiente e della sostenibilità è la nuova frontiera olistica per la gestione del rischio, la protezione della salute, l'accelerazione delle sfide verso la sostenibilità e la prevenzione nella sicurezza. In AR19, attraverso il nostro metodo unico e antifragile, AR19 7SETP_Method©, siamo impegnati a promuovere questa cultura e a fornire alle aziende gli strumenti necessari per raggiungere e superare questi obiettivi.


Clicca sul pulsante per conoscere maggiori dettagli sul Convegno del 28 Settembre 2023.



Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page